martedì 8 dicembre 2015

I giochi Indie sotto l'albero (Natale 2015)

Rieccoci qui, in piena fase addobbi natalizi, canzoni con campanellini e cioccolate calde. E, come ogni anno, la mia personale guida ai doni videoludici da inserire nella letterina a Babbo Natale (oh, io ci credo ancora eh, quasi trent'anni e non sentirli).
Questa volta però non parlerò dei soliti titoli AAA che potrete trovare su qualunque altro sito. Quest'anno la mia attenzione è tutta verso i titoli indie. Ecco a voi quindi, la guida ai regali di Natale 2015 versione indie games.





 Partiamo subito quindi con i 10 giochi indie da non perdere questo Natale!

Never Alore 

Upper One Games (Win/OSX/PS4/XB1/Wii U)

Sviluppato in collaborazione con il Consiglio Tribale Cook Inlet per celebrare la cultura e le storie di indigeni dell'Alaska, questo platform a scorrimento 2.5D vi calerà nei panni di una ragazza e della sua compagna volpe alla ricerca dell'origine di una bufera senza tempo che minaccia la sopravvivenza del loro mondo.
Ottimo per chi vuole un'avventura con una forte atmosfera, rompicapi e anche la possibilità di giocare in coop locale con un amico.


Hotline Miami 2: Wrong Number

Dennaton Games (Win/OSX/Linux/PS3/PS4/VITA/Android)

Questo titolo è sia il sequel che il prequel, nonchè la conclusione della saga, del primo Hotline Miami uscito tempo fa'. Caratterizzato da una grafica pixel vecchio stile con visuale dall'alto, come i primi Grand Theft Auto, il gioco vi narrerà una storia delirante di droga, violenza, sparatorie ed esecuzioni che manco Tarantino... Che dire, un gioco da provare almeno una volta nella vita!


Rocket League

Psyonix (Win/OSX/Linux/PS4/XB1)

Un gioco che sta letteralmente spopolando, soprattutto per la sua divertentissima componente multiplayer, questo Rocket League si è persino aggiudicato il premio come "Miglior gioco indipendente e miglior gioco sportivo" ai videogame awards 2015. Che dire, si gioca a calcio...con le auto!!


Apotheon

Alientrap (Win/OSX/Linux/PS4)

Un action a scorrimento 2D veloce e brutale, Apotheon vi farà provare le brezza di un God of War in due dimensioni. La cosa che colpisce maggiormente però, è lo stile visivo basato sulle raffigurazioni nere greco antiche su ceramica. Veramente unico nel suo genere da questo punto di vista!



Transistor

Supergiant Games (Win/OSX/Linux/PS4/iOS)

Dopo "Bastion" i ragazzi di Supergiant Games ci regalano questo Transistor, un action RPG fantascientifico in che utilizza un interessante sistema di armi ricombinanti e un ibrido di real-time e combattimenti pianificati. Magnifica la colonna sonora e la qualità artistica della grafica.

This War of Mine

11 bit studios (Win/OSX/Linux/PS4/XB1/iOS/Android)

Ispirato all'assedio di Sarajevo, questo è un gioco di strategia impegnativo e stimolante. Non impersonerete il classico eroe pronto a gettarsi in battaglia, al contrario dovrete gestire un gruppo di sopravvissuti civili, cercando di sopravvivere di giorno in giorno in una città devastata dalla guerra. I cecchini impediscono al tuo popolo di andarsene durante il giorno, dandoti la possibilità di "craftare" (termini giovani, oh) le scarse risorse che si è in grado di raccogliere durante la notte.

Ori and the Blind Forest

Moon Studios (Win/XB1)

Una piccola perla da non perdersi questo titolo che, artisticamente, è mozzafiato. Con i suoi paesaggi che sembrano dipinti vi metterà nei panni di Ori, un piccolo fulmineo felino che aumenterà le sue abilità in tutto il corso del gioco in un platform 2D a tratti anche parecchio impegnativo (se non frustrante). Ha vinto il premio per "Miglior direzione artistica" ai videogame awards 2015.

 

Her Story

Sam Barlow (Win/OSX/iOS)

Vincitore del premio "Miglior storia e miglior recitazione" e sviluppato dal direttore di Silent Hill: Origins and Silent Hill: Shattered Memories Sam Barlow, in questa storia interattiva dovrete compiere determinate azioni perchè si riesca a procedere con il narrare della trama. Una donna, interpretata dalla bravissima Viva Seifert, viene intervistato sette volte dalla polizia. Il vostro compito è ascoltarla e cercando nel database dei video centinaia di clip per scoprire la sua storia. Non per tutti forse, ma decisamete fuori dal comune.


Titan Souls

Acidnerve (Win/OSX/PS4/Vita/Android)

Essenzialmente una versione top-down in 2D di Shadow of the Colossus. Impersonerete un ragazzino in cammino attraverso un mondo splendidamente renderizzato con grafica dallo stile retrò, con paesaggi composti da strutture in pietra, enormi campi e sistemi grotte labirintiche. Veramente impegnativo, questo titolo vi farà scontrare con un boss dopo l'altro, ognuno con le sue peculiarità e punti deboli.



Axiom Verge

Axiomverge (Win/OSX/Linux/PS4/Vita)

Un gioco dallo stile Metroidvania che mi ricorda molto "Abuse" o comunque i vecchi classici platform come Contra, Blaster Master, and Bionic Command. Protagonista uno scienziato solitario che si sveglia su un antico mondo alieno dopo aver subito un grave infortunio. Dovrete esplorare tutti i misteri di questo mondo utilizzando una grande varietà di armi, aggiornamenti e segreti che danno al gioco rigiocabilità immensa.

 


E questi erano i dieci titoli indie da mettere sotto l'albero questo Natale 2015. Che dire, li avete già provati? Li prenderete? Ne avete altri da consigliare? Fatemi sapere nei commenti!

2 commenti: