giovedì 25 giugno 2015

Inneggiamo la pirateria, ovvero il caso "Batman Arkham Knight"

Non so se siete a conoscenza del recente putiferio scatenatosi attorno alla versione PC di Batman Arkham Knight ma la situazione è disastrosa. Personalmente, da acquirente del gioco, mi ritengo a dir poco indignato. Ma come mai è successa una cosa del genere? Qualcuno grida al complotto? Oppure una svista bella grossa?








Nel caso vi siate persi le notizie recenti, Batman Arkham Knight è stato rilasciato il 23 Giugno per PC, PS4 e XBOX One. Ebbene, per quanto le versioni console abbiano ricevuto pareri decisamente positivi, la versione PC è stata massacrata dalla critica e dagli utenti. Addirittura si parla di un voto di 1.4 su Metacritic, Spaziogames ha dato un bel 4/10 e le recensioni sulla piattaforma Steam sono "perlopiù negative".
I problemi vanno dal frame rate bloccato a 30fps che scende a 10 o addirittura 5 fps anche su pc estremamente performanti, stuttering continuo, crash, impossibilità di giocarlo a risoluzioni superiori a 1080p, settaggi harwdare inesistenti... Insomma, ne ho visti di giochi con problemi al day one (qualcuno ha detto Unity? Ubisoft?), ma qui stiamo veramente esagerando!
In questo caso mi sento veramente toccato sul vivo perchè da buon consumatore pirla ho deciso di prendere il pre-order di questo gioco. Ma si, ho pensato, sui tre capitoli precedenti quasi nessun problema e, anzi, dei giochi davvero ben fatti. Davvero vuoi che all'ultimo mi facciano un brutto scherzo? Ecco, per usare un termine garbato, inculato!
Le prime bestemmie iniziano il giorno prima del rilascio: arriva un comunicato dalla casa produttrice del gioco che magicamente cambia i requisiti minimi del gioco portandoli a 2GB video per schede Nvidia e 3GB video per schede AMD. No dico, minimi eh, tre Giga?! E lì girano vorticosamente, perchè io dispongo di una R7 256 con 2GB VRAM e quindi sono già tagliato fuori dai requisiti. Il giorno prima me lo dici? No, sul serio te ne accorgi quando praticamente il gioco è già sugli scaffali?! Cioè roba che tipo la mattina si è svegliato un tizio a Rocksteady e ha detto: "Ah ma pure su PC lo dobbiamo pubblicare? E mica me l'avevano detto! Va beh, chiama tizio che entro stasera facciamo il porting.". Non vi ho detto infatti che il porting su PC non l'ha fatto Rocksteady stessa ma uno studio a parte, il meraviglioso e -da qui in avanti amatissimo immagino- Iron Galaxy Studios.
Subito una bella e corposa patch al day one quindi, ma a quello ahimè, siamo abituati. Tralasciamo poi che sono ben 35GB circa da scaricare e il caro Steam decide che quando esce la patch te lo devi riscaricare da capo (io ovvio stavo già all'85%, che con la mia connessione italiana che sembra un porting su PC ci ho messo nottate) e quindi download riavviato da zero.
Le ottime notizie non finiscono qui ovviamente, che già la penetrazione l'avevo sentita, ma non benissimo a quanto pare. Bisognava andare fino alla prostata diciamo. Warner Bros. ha deciso di sospendere le vendite del gioco su PC. Si, avete capito bene, non è più acquistabile. E chi, come me, l'ha già acquistato? Beh ma c'è il comodo refund su Steam. Bene, peccato che io l'abbia preso su un sito esterno e quindi, passatemi il termine, mo m'attacco!
Perchè titolare l'articolo nominando la pirateria vi chiederete quindi. Semplicemente perchè qui stiamo praticamente parlando di un gioco "early access" venduto a prezzo pieno. Se io avessi avuto la possibilità di provarlo prima, non l'avrei comprato. Quindi si meritano che il gioco venga piratato. Un sacrosanto diritto del consuamatore! E non voglio dire di scaricare tutti i giochi e non comprarli, ci mancherebbe. Sono il primo che non scarica un gioco da un secolo e son ben felice di dare i miei soldi agli sviluppatori. Quello che sto dicendo è: scaricate illegalmente Batman Arkaham Knight e provatelo. Poi, dopo la prova, valutatene l'acquisto.

Veniamo quindi alle teorie complottiste. C'è chi grida al grande complotto NVidia, dato che i requisiti AMD sono decisamente più alti, che i possessori di schede NVidia hanno molte più features e il gioco sembra girare leggermente meglio. Tuttavia, dato che io penso sempre un po' al complotto, a mio parere si tratta di una mera trovata per favorire le versioni console. In questo modo, si sono garantite un titolo AAA sorpassando il mercato PC, che ultimamente fà da padrone. Come mai il gioco non sta dando problemi su quelle scatolette? E sono pure problemi hardware. Le suddette scatolette hanno un hardware già vecchio di 4 anni. Com'è possibile? Complotto!
Voi che ne pensate?
Lasciate commenti e ci risentiamo per update. Vi lascio al comunicato ufficiale su Steam di WB che spiega come risolvere temporaneamente alcuni problemi. Non fatevi idee, non risolve quasi nulla.

Ah, comunque oggi è il mio compleanno e avevo deciso di farmi questo gioco come regalo.
Grazie Rocksteady, grazie di cuore. Tanti auguri a me...



2 commenti:

  1. Tenti auguri intanto.
    Anche io ho sentito molte cose su questo Batman, ma molto spesso contrastanti,
    probabilmente non è stato ottimizzato bene per pc ( forse perchè il mercato console è più ampio e redditizio? non lo so).
    Ti lascio un link di un video di youtube, anche se non è proprio dalla tua parte, ma tanto per farti un'idea di quanto le opinioni siano contrastanti
    https://www.youtube.com/watch?v=GFGE1dDZETk

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie degli auguri!
      Non è la prima volta che capita un porting indecente su pc, questa volta però i fan si sono stufati e fatti sentire. Addirittura Konami si è presa male per MGS5 e ha chiesto ai fan su steam che caratteristiche vorrebbero avesse il gioco. Qualcosa si muove nella giusta direzione, finalmente!
      Ho visto il video e non sono per nulla d'accordo. Evidentemente loro hanno un pc estremamente potente. Ad esempio, io che i vecchi batman li tenevo tutti a dettaglio massimo a 1080p, ora mi ritrovo a non poter assolutamente giocare ad Arkaham Knight perchè va a scatti e scende anche a 10fps. Non dico tenerlo al massimo, almeno giocarlo però...

      Elimina